Divertiamoci col cuore

Venerdì 6 giugno 2014 la Fondazione incontra i suoi amici nel corso di una serata, con inizio alle ore 20,  presso il Lido Pepy's: un buffet  con musica live, preceduto da una presentazione delle ultime iniziative. 

Fra queste in particolare verrà illustrato il progetto "B come bébé", a  favore dei bimbi (tutti di età inferiore ai 12 mesi) ospiti con le loro mamme presso il Centro di Accoglienza "Suor Antonietta Castellini" della nostra città, struttura che offre sostegno a donne in difficoltà, spesso vittime di violenze o abusi.

Vi aspettiamo  per  una serata di emozioni, divertimento e.. solidarietà da vivere insieme in riva al mare. 

 

"Progetto Blu Benedetta: Conclusione"

blubenedetta

   Agli inizi di settembre si è concluso il progetto "Blu Benedetta", che,  ha rappresentato la  prima iniziativa sul territorio  della Fondazione, destinata ad offrire un aiuto a famiglie disagiate con bimbi piccoli,mediante l'assegnazione di "buoni acquisto" per latte, pannolini, alimenti per lo svezzamento e prodotti per la prima infanzia.

   Il progetto, già attivato il 1 luglio, è stato realizzato insieme ai centri di ascolto - da tempo impegnati in iniziative a favore dei più deboli - di tre parrocchie cittadine (chiesa della Candelora, Chiesa degli Ottimati e Chiesa di S.Paolo), alle quali è stata affidata, con ampia autonomia, la selezione delle famiglie bisognose assegnatarie dei buoni acquisto, da utilizzare in cinque  farmacie cittadine che  hanno collaborato all'iniziativa.

  Grazie  alla partecipazione attenta  di tutti i soggetti coinvolti, la valutazione finale è decisamente positiva:  i buoni sono stati pienamente  utilizzati e destinati a famiglie "effettivamente" bisognose, molte delle quali italiane.

  Efficacia, semplicità di svolgimento, rapidità esecutiva ed assenza di vincoli burocratici: questi gli elementi che hanno caratterizzato  questo primo intervento in città pensato per i bisogni dei più piccoli.

  Per il  prossimo futuro  - cosi si è espressa la presidente Carmela Cimino in occasione della serata del 18 settembre - nell'ambito  dei progetti sul territorio, immaginiamo  per il 2014 un secondo "Blu Benedetta",  più ricco ed articolato del precedente, grazie anche alla sensibilità di tutti coloro che ci sostengono con  entusiasmo.

Progetto Blu Benedetta

Sabato 15 giugno nel corso della serata svoltasi presso il circolo del Tennis "R. Polimeni", la Fondazione ha illustrato in anteprima il progetto "Blu Benedetta", prima iniziativa sul territorio, a sostegno della prima infanzia.

Il progetto, che porta il nome del colore preferito da Bendetta,  prevede la consegna a favore di famiglie con bimbi piccoli in situazioni di disagio economico, di "buoni" per l'acquisto di latte, alimenti (es. pappe, omogeneizzati, pastina etc...) per lo svezzamento, pannolini e prodotti per l'igiene dei neonati. I destinatari di tali buoni saranno individuati dai centri di ascolto esistenti presso la parrocchia di Santa Maria della Purificazione (Chiesa della Candelora) e della Chiesa degli Ottimati, secondo i criteri e le modalità dalle stesse ritenuti più opportuni. 

I "buoni" - del valore di venti euro ciascuno - hanno validità limitata  (1 luglio - 31 agosto 2013) e sono spendibili presso le seguenti farmacie cittadine: 

Farmacia "Al Castello", piazza Castello;

Farmacia Arcudi, corso Garibaldi 372;

Farmacia Laganà, corso Garibaldi 573;

Farmacia Pellicanò, viale Calabria 78;

Farmacia San Brunello, via Manfroce 39 .

"Un progetto semplice - ha detto Costantino Nieddu del Rio, Vice Presidente della Fondazione - ma concreto ed efficace. Speriamo così di soddisfare un bisogno reale e in tempi di crisi economica molto pressante per un numero crescente di famiglie, anche italiane. Gli alimenti ed i prodotti per i piccolissimi risultano spesso costosi, ma rappresentano un bisogno primario, spesso irrinunciabile come nel caso del latte per l'alimentazione dei neonati. Avvalendoci dell'esperienza e della collaborazione di due parrocchie cittadine, note per l'impegno a favore dei più deboli, cercheremo così di offrire un primo efficace sostegno ai piccolissimi e alle loro famiglie".

 

blubenedetta

 

 

Borsa di Studio 2013 al giovane ricercatore Davide Neri

foto12La Fondazione ha già finanziato per il 2013 una borsa di studio del valore di euro 8.000 e della durata di sei mesi, destinata ad un giovane medico italiano, da fruire presso la Kinderklinik del Policlinico Universitario di Tubingen  (Germania), lì dove Benedetta è stata amorevolmente e tenacemente curata durante il suo ultimo anno di vita nella speranza di una terapia sperimentale.

Leggi tutto: Borsa di Studio 2013 al giovane ricercatore Davide Neri

5x1000 new

sostienici

Multimedia

ilnostro grazie